Giorgia Meloni (nella foto) invita a boicottare la “lotteria degli scontrini” cui da oggi è possibile registrarsi. Scrive in un post su Facebook la presidente di Fratelli d’Italia: “Oggi parte la registrazione per poter partecipare alla vergognosa ‘lotteria degli scontrini’. Se paghi con carta di credito e fai così sapere a Conte, Casalino, Di Maio, Gualtieri, l’Agenzia delle Entrate e lo Stato tutto quali sono le tue abitudini, cosa ti piace, cosa compri e da chi e a che ora, allora partecipi a una ‘lotteria dello Stato’ (cioè pagata anche da te). Poi Conte, Casalino, Di Maio, Gualtieri, l’Agenzia delle Entrate e lo Stato tutto potranno valutare se fai spese ‘immorali’ oppure se sei un cittadino socialmente accettabile”.

Chiede dunque Meloni, rivolgendosi direttamente al lettore: “Vale così poco la tua libertà? Manda al diavolo questi accattoni che abbiamo al Governo e non registrarti a questo umiliante gioco, fai vedere loro che gli italiani non vendono la loro dignità e la loro libertà a buon prezzo, a differenza di chi ci governa”.