La spending review colpisce il Ministero per il Turismo. Il programma di Bilancio 2023-2025 prevede una riduzione dei fondi derivanti dal gioco del Lotto, così come da decreto n. 59 del 2019. Il provvedimento prevede infatti norme in materia di gestione dei quota parte delle entrate derivanti dalle giocate al Lotto.

Per il 2023 il Governo prevede un taglio di 200.000 euro, rispetto allo stanzamento previsto di 2,3 milioni di euro. Resta immutata la cifra per il 2024 e il 2025, ovvero di 2,3 milioni.

Il capitolo interessato dalla riduzione di fondi è il Programma di Coordinamento ed indirizzo delle politiche del turismo

Articolo precedenteManovra, Ministero Salute: prevista ottimizzazione interventi di prevenzione anche tramite promozione di politiche sanitarie che favoriscano lotta a dipendenza da gioco d’azzardo
Articolo successivoADM Bolzano e Trento e Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento siglano protocollo d’intesa