Nulla da fare per l’emendamento al Collegato con il quale si proponeva di estendere la proroga per l’adeguamento delle attività di gioco legale per complessivi 42 mesi.

All’esame della VI Commissione Bilancio l’emendamento a firma Simeone (Forza Italia), Tripodi per la Lega e e Ghera per Fratelli d’Italia non ha ricevuto il voto favorevole.

Resta quindi immutato il testo come da Proposta di legge regionale Collegato alla legge di stabilità. Gli esercenti avranno quindi 12 mesi di tempo per adeguarsi alla distanza minima di 500 metri dai luoghi sensibili quindi entro agosto 2022.