Print Friendly

(Jamma) – “Esprimiamo grande soddisfazione per l’approvazione del provvedimento sul gioco d’azzardo, da noi richiesto da tre anni e mezzo e che ha accolto la quasi totalità delle nostre proposte”.

Così Andrea Ussai (M5S) sul provvedimento in materia di contrasto al gioco d’azzardo e di prevenzione e trattamento delle patologie correlate, relatore di maggioranza per l’Aula assieme a Gino Gregoris (Citt).

Tra le più significative delle richieste inserite, Ussai cita quella che limita l’accesso ai finanziamenti regionali ai soli esercenti che non ospitano le slot machine, il divieto all’installazione di macchinette da gioco entro la distanza di 500 metri dai luoghi sensibili anche per le attività già aperte, il limite degli orari di gioco all’interno delle sale, l’attivazione di un numero verde per le richieste di aiuto, il divieto della pubblicità delle sale gioco e dell’oscuramento delle vetrine.

“Proviamo pertanto un grande orgoglio – rimarca il pentastellato – per aver dato un apporto fondamentale alla stesura di questo testo unico. Si tratta di una buona legge. Sono risultati molto utili tutti gli apporti arrivati dagli esperti del settore che abbiamo ascoltato in Consiglio regionale, dagli uffici della Regione e da parte dei colleghi delle altre forze politiche. Oggi abbiamo vinto una battaglia importante, si tratta però di una vittoria parziale. Ora la battaglia va spostata a livello nazionale dove – conclude il consigliere – lo Stato continua a fare cassa sulla pelle dei cittadini”.

Commenta su Facebook