Concluso nella serata di ieri in Commissione Lavoro del Senato l’esame del disegno di legge su Reddito di Cittadinanza e Pensioni. Il testo ora approderà lunedì in Aula. In particolare si è svolta la votazione degli emendamenti accantonati e degli ordini del giorno.

Sono stati approvati gli emendamenti 8.21, 8.28, 18.0.1 e 25.0.3 (testo 2). Dell’emendamento 12.31 (testo 2), messo in votazione per parti separate, è stata approvata unicamente la seconda parte. Sono stati ritirati gli emendamenti 2.578 (testo 2), 4.7, 4.8, 4.96, 4.153, 4.154, 8.19, 8.22, 8.24 e 8.36. Sono stati accolti come raccomandazione gli ordini del giorno G/1018/12/11, G/1018/13/11, G/1018/14/11, G/1018/17/11 (testo 2), G/1018/18/11 e G/1018/19/11. Sono stati ritirati gli ordini del giorno G/1018/15/11 e G/1016/17/11.

E’ stato dato mandato alle relatrici di riferire in Assemblea con relazione scritta. Il senatore Nannicini e la senatrice Toffanin hanno preannunciato la presentazione di relazioni di minoranza.