Stretta sul gioco d’azzardo nel Comune di Potenza. Il 19 febbraio è stata infatti firmata dal sindaco Dario De Luca un’ordinanza che limita gli orari delle slot. In particolare gli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco con vincita in denaro ex art. 110 comma 6 Tulps collocati in tutti gli esercizi autorizzati ai sensi degli artt. 86 e 88 Tulps e negli altri esercizi commerciali ove è consentita la loro installazione, sono stabiliti dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 22 di tutti i giorni, festivi compresi.

Negli orari di non funzionamento, gli apparecchi da gioco dovranno essere spenti singolarmente tramite l’interruttore elettrico. E’ inoltre fatto obbligo al titolare dell’esercizio di esporre in un punto ben visibile al pubblico un cartello con l’indicazione degli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco.

Chiunque violi le disposizioni dell’ordinanza è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro. In caso di reiterazione della violazione è prevista la sospensione dell’attività della sala giochi ovvero del funzionamento degli apparecchi collocati negli esercizi autorizzati.

LEGGI L’ORDINANZA