“Il confronto con il Cts e le integrazioni ai protocolli di sicurezza potranno consentire, in zona gialla, la riapertura dei teatri e cinema dal 27 marzo, Giornata mondiale del teatro, e l’accesso ai musei su prenotazione anche nel weekend”. Lo scrive il Ministro della Cultura Dario Franceschini su twitter. Sarà ora il governo a decidere se e come inserire la novità nel Dpcm.

Nessuna notizia positiva al momento per il settore dei giochi e delle scommesse che come da rapporto Inail risultano, in termini di rischio contagi, attività equiparate proprio a cinema e teatri.

Il nuovo DPCM sul cui contenuto si è discusso oggi a Palazzo Chigi, con una durata fino al 6 aprile, confermerà gran parte delle misure già previste dal precedente. Anche a Pasqua, dunque, andrà rispettato il coprifuoco alle 22, ristoranti e bar chiuderanno alle 18, vietati gli spostamenti tra le Regioni o alla volta delle seconde case se in zona rossa. Resta il sistema delle fasce.

Entro stasera la bozza del DPCM sarà inviata alle Regioni.