slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Regole ferree per chi possiede delle slot machine nelle sue attività commerciali. L’Amministrazione comunale di Cernusco Lombardone (LC) sta valutando l’adozione di un regolamento per limitare l’espansione del gioco d’azzardo sul territorio. E’ quanto ha riferito l’assessore Ferruccio Conte ai membri della consulta politiche sociali. Al vaglio vi è un documento elaborato tempo fa dalla assemblea dei sindaci del lecchese, già adottato peraltro da diversi Comuni del territorio.

”Non si tratta di un regolamento assoluto – ha chiarito Conte – Ognuno può apportare le modifiche che reputa necessario. Finalmente, dopo l’approvazione del nuovo regolamento, la Polizia locale potrà intervenire – ha commentato -. Abbiamo già notato che alcuni esercenti non espongono i necessari avvisi al di fuori dei loro negozi, e altri non rispettano gli orari prestabiliti”. Difficile che saranno introdotti incentivi per chi rinuncerà alle macchinette, secondo Conte “anche se dovessimo ridurre del 20% la Tari per chi le toglie, nessuno rinuncerebbe a tutto il guadagno che ne deriva”.

Commenta su Facebook