Si è tenuto giovedì 16 luglio il Consiglio Comunale a Candelo (BI), ancora a porte chiuse in ottemperanza alle restrizioni vigenti. In particolare è stata approvata all’unanimità dei presenti una delibera di impegno del Sindaco e della Giunta ad attivarsi nei confronti del Presidente della Giunta Regionale del Piemonte e del Consiglio Regionale affinché la Legge “Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d‘azzardo patologico” non venga modificata in nessuno dei suoi articoli.

Erika Vallera, capogruppo Candelo nel Cuore: “E’ un tema delicato sul quale l’attenzione di questa Amministrazione, della Giunta e in particolar modo dell’Assessore alle politiche sociali è sostanziale e non solo formale. Non si può mai prescindere dalla legislazione, che come già accaduto, rischia di essere fortemente limitativa per i Comuni e proprio per questa ragione la presentazione di questo documento al Consiglio Comunale è di particolare rilevanza. Come gruppo consiliare siamo felici che gli altri gruppi abbiamo scelto di aggiungere la propria firma al documento presentato dall’assessore Selena Minuzzo”.