Stop spostamenti, coprifuoco, ristoranti chiusi. Con il nuovo Dpcm ”per i giorni di festa” prevediamo ”maggiori restrizioni” poi a inizio anno partirà ”il piano vaccini”.Il ministro della Salute Roberto Speranza delinea il testo del nuovo DPCM che entra in vigore a partire dai prossimi giorni. A quanto si apprende, nel corso del confronto governo-Regioni-enti locali sul nuovo Dpcm con le misure di contenimento del coronavirus. “Dobbiamo evitare di arrivare a gennaio in una situazione complicata”, ha aggiunto Speranza.

”Resta la divisione del Paese in zone” anche se è ancora ”in corso il confronto sulla ponderazione degli indicatori”, dai dati è ”possibile che tutto il paese nelle prossime settimane sia in zona gialla”, ha detto ancora Speranza.

Il Ministro non avrebbe mostrato alcuna volontà di concedere allentamenti nel periodo delle festività, serve “mantenere rigore e prudenza per non vanificare i primi risultati che stiamo vedendo” ha detto Speranza, a quanto si apprende, nel corso dell’incontro con le Regioni.

Il coprifuoco resta alle ore 22 anche a Natale e Capodanno, con bar e ristoranti che chiuderanno alle 18 in tutta Italia, visto che entro le festività tutte regioni dovrebbero entrare in fascia gialla.