“Avremmo voluto fare di più ma l’emergenza sanitaria ce lo ha impedito. L’impegno è di puntare al 2021”. Così l’assessore al Commercio Alberto Aitini, nella seduta della Commissione ‘Attivita’ produttive’ fa il punto sull’odg al bilancio 2020 sul gioco d’azzardo patologico presentato dalla consigliera Giulia Di Girolamo (Pd).

In particolare, il documento prevedeva un contributo per i commercianti che vogliono dismettere anticipatamente, rispetto alla scadenza delle concessioni, gli apparecchi da gioco. “Cresce la sensibilità dei negozianti verso questo tema, ma bisogna fare di più sugli incentivi”. Le abitudini dei giocatori, analizza Aitini, “stanno cambiando, dai luoghii tradizionali all’online. Il Comune sta facendo la sua parte, ma non basta. Servono azioni nazionali”. Di Girolamo annuncia che in vista della discussione del bilancio presenterà un odg per chiedere un impegno all’Amministrazione.

E’ quanto si legge su ilrestodelcarlino.it.