Pugno duro della Gambling Commission UK contro gli operatori di gioco online che non rispettano gli standard sul gioco patologico. La Commissione ha infatti comminato due pesanti multe ad altrettanti casinò online maltesi per gravi falle nelle procedure di anti-riciclaggio, per la mancata adesione al codice di responsabilità sociale e per non aver rispettato il codice di comportamento relativo all’interazione con i clienti. Le sanzioni sono arrivate a seguito delle indagini avviate lo scorso mese di gennaio.

Neil McArthur, CEO della Gambling Commission, ha dichiarato: “Spero che l’annuncio di oggi metta sull’attenti gli operatori dei casinò online, dal momento che le nostre indagini hanno rilevato che un gran numero di operatori non rispetta i propri obblighi”.

Jeremy Wright, Segretario di Stato per il digitale, la cultura, i media e lo sport, ha dichiarato: “Qualsiasi operatore online, che pensa di poter ignorare il proprio dovere di proteggere i giocatori, deve sapere che ci saranno delle conseguenze. Proteggere i consumatori vulnerabili è la nostra principale preoccupazione e deve essere la priorità anche per gli operatori di gioco”.

Commenta su Facebook