“C’era una volta l’economia reale, quella sana e pulita, motore del Paese. Adesso gran parte di quei soldi, per miliardi di euro, scompaiono dai nostri territori e viaggiano da una parte all’altra del mondo, verso i paradisi fiscali. Fiumi di…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati