camera

“Quella del sindaco di Ventimiglia (IM) contro la ludopatia è una scelta coraggiosa che merita di essere seguita e incoraggiata”. Lo dichiara Franco Vazio, vice presidente della Commissione Giustizia della Camera, a proposito dell’ordinanza con cui il sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano disciplina gli orari di accensione degli apparecchi automatici da intrattenimento a vincita.

“La ludopatia – spiega – è un problema sempre più diffuso, che mina l’equilibrio psicologico delle persone e spesso manda in dissesto i bilanci familiari. La soluzione del sindaco di Ventimiglia è radicale, ma non manca certo di efficacia. Impedire l’accensione delle macchinette per scommettere riduce le ore possibili per il gioco, protegge le categorie più deboli come i minori, senza porre un divieto assoluto, anche se solo dopo il tramonto. È quindi un compromesso intelligente che previene gli eccessi proteggendo le persone più fragili”.

“Mi auguro per questa ragione che l’esempio di Ventimiglia offra uno spunto di riflessione a tanti amministratori locali affinché pongano in essere efficaci misure di contrasto alla ludopatia, nel tentativo di arginare uno dei fenomeni più diffusi e più gravi del nostro tempo”, conclude.

Commenta su Facebook