Neil McArthur (nella foto), amministratore delegato della Gambling Commission britannica, ha annunciato che lascerà l’organizzazione dopo quasi 15 anni. È entrato a far parte della Commissione nel 2006 ed è stato General Counsel prima di assumere il ruolo di Chief Executive nel 2018.

Durante il mandato come amministratore delegato, la Commissione per il gioco d’azzardo ha attraversato un periodo di cambiamento significativo poiché si è preparata ad affrontare le sfide della regolamentazione di un mercato del gioco d’azzardo in rapida evoluzione e sempre più digitale. McArthur ha supervisionato il rafforzamento delle protezioni contro i danni del gioco d’azzardo attraverso il divieto del gioco d’azzardo con carte di credito; attraverso controlli avanzati di verifica dell’età; e, più recentemente, attraverso nuovi requisiti per incorporare protezioni per la progettazione di prodotti online. Ha guidato le iniziative per garantire che coloro che sono stati colpiti dai danni del gioco d’azzardo vengano ascoltati nel processo decisionale della Commissione, culminato nella recente istituzione del gruppo consultivo sull’esperienza vissuta. Negli ultimi 12 mesi McArthur ha anche guidato con successo l’organizzazione attraverso le sfide che la pandemia globale ha portato.

Commentando la sua partenza ha dichiarato: “Sono orgoglioso di tutto ciò che la Gambling Commission ha realizzato durante i miei 15 anni con l’organizzazione. Abbiamo compiuto passi avanti significativi per rendere il gioco d’azzardo più equo e sicuro e so di lasciare l’organizzazione in una posizione forte per affrontare le sue sfide future. Con una revisione del Gambling Act in corso, ora sembra il momento giusto per allontanarsi e consentire a un nuovo amministratore delegato di guidare la Commissione nella fase successiva del suo viaggio”.

Il presidente della commissione per il gioco d’azzardo, Bill Moyes ha commentato: “A nome del consiglio, vorrei ringraziare Neil per i suoi molti anni di impegno e servizio alla Commissione per il gioco d’azzardo. Molto è stato ottenuto durante il suo soggiorno qui e Neil può giustamente sentirsi orgoglioso dei progressi dell’organizzazione durante il suo mandato di amministratore delegato”.

La Gambling Commission inizierà a breve il processo di reclutamento di un amministratore delegato per un periodo provvisorio. Ciò consentirà al successore dell’attuale presidente Bill Moyes, il cui mandato scadrà entro la fine dell’anno, di nominare un amministratore delegato permanente. Mentre il processo di reclutamento è in corso, il vice amministratore delegato Sarah Gardner e il direttore operativo Sally Jones diventeranno insieme amministratore delegato ad interim.