tv minore
Print Friendly, PDF & Email

Dal prossimo anno giro di vite sulla pubblicità del gioco, ma dal rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità emerge quanto questo tipo di misura restrittiva sia inutile ai fini del contrasto al gioco. Dall’indagine si evidenzia infatti che solamente il 19,3% dei giocatori che dichiara di aver notato la pubblicità di un gioco d’azzardo ha scelto di giocare in base a questa, mentre l’80,7% dichiara di non aver scelto di giocare in base alla pubblicità.

Commenta su Facebook