venezia-comune
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Pugno duro sul territorio comunale di Venezia in tema di slot machine. Quasi un bar o sala slot multati al giorno da inizio anno. E’ quanto emerge dall’operato del settore Commercio ed Edilizia privata in terraferma della polizia locale. Con lo scattare del 2018 si sono strette le maglie dei controlli sull’osservanza del regolamento comunale sul gioco d’azzardo.

Sono state 50 le attività sanzionate su 67, la stragrande maggioranza. In tanti non rispettavano l’orario imposto dal regolamento comunale, secondo cui le slot machine possono essere accese solo dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30.

C’è chi, per incrementare i guadagni, metteva a disposizione le macchinette nel proprio esercizio nelle prime ore della mattina o anche in tarda serata. Un comportamento proibito che ha comportato una multa da 166,66 euro ai gestori. Una somma non così esorbitante, ma se un locale sarà sorpreso ancora una volta in fallo nel giro di 3 anni, allora sarà imposta la chiusura per 3 giorni consecutivi. Il danno economico in quel caso sarà ben più rilevante. La polizia locale ha già promesso che tornerà a controllare tutti i commercianti finiti nel mirino.

Commenta su Facebook