Le società di giochi con una licenza svedese non possono offrire scommesse su eventi in cui la maggior parte dei partecipanti ha meno di 18 anni.

L’Ispettorato del gioco svedese (Spelinspektionen) ha riscontrato che quattro licenziatari hanno violato la legislazione in materia.

Secondo la valutazione dell’Ispettorato del gioco, l’offerta di scommesse su eventi in cui la percentuale predominante di giocatori ha meno di 18 anni costituisce un rischio diretto per i minori che possono essere influenzati dalla manipolazione dei risultati, che a sua volta porta a conseguenze negative del gioco.

L’Ispettorato del gioco considera le violazioni gravi e ha deciso di intraprendere azioni contro i seguenti licenziatari:

  • ComeOn Sweden Ltd ha ricevuto avviso e una penale di SEK 6.000.000.
    (comeon.com, comeon.se)
  • Hajper Ltd, avvertimento e penale di SEK 4.500.000.
    (hajper.com)
  • Legolas Invest Ltd, avvertenza e penale di SEK 100.000
    (legolas.bet mobile.legolas.bet)
  • Faster Ltd, avviso e penale di SEK 9.500.000
    (veloci.com)

L’Ispettorato del gioco sta lavorando per sviluppare regolamenti e possibili divieti o restrizioni su giochi o eventi nelle competizioni o altre misure per combattere la manipolazione dei risultati sportivi. I regolamenti dovrebbero entrare in vigore all’inizio del prossimo anno.

Commenta su Facebook