Print Friendly

(Jamma) – La protesta pacifica degli operatori a Napoli, protagonisti i lavoratori del comparto del gioco pubblico, a partire dai dipendenti delle sale bingo, contro il regolamento comunale che impone limitazioni agli orari di apertura delle sale e al funzionamento delle slot, ha ottenuto un primo risultato.

Questa mattina alle 9,00 una delegazione dei manifestanti incontrerà l’assessore alle Attività Produttive del Comune di Napoli, Enrico Panini.

Gli operatori chiedono di poter lavorare, di evitare la chiusura delle attività di giochi che non possono sostenere le limitazioni imposte dal regolamento.

Commenta su Facebook