Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Tutto pronto per ICE London, ognuna delle sezioni del settore del gioco internazionale sarà rappresentata in un mega spettacolo che da domani apre le sue porte agli operatori mondiali.


La più importante vetrina europea consentirà di apprezzare tutte le novità del gaming, del gambling e del betting distribuiti attraverso ogni tipologia di canale.
È confermato che l’edizione 2018 (6-8 febbraio, ExCeL London, UK) ospiterà 411 regolatori provenienti da 65 giurisdizioni.

Kate Chambers, Clarion Gaming Managing Director, ha dichiarato: “Siamo lieti di ospitare così tanti regolatori. Quello che abbiamo costruito con ICE London è un marchio rispettato a livello mondiale che ha rilevanza per tutti gli elementi dello spazio di gioco, comprendente innovatori di giochi, operatori, media, enti commerciali, consulenti e organizzazioni governative tra cui i regolatori”.


Le giurisdizioni rappresentate dai regolatori che partecipano all’ICE sono: Isole Aland, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Cambogia, Canada, Croazia, Curacao, Cipro, Repubblica Democratica del Congo, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Ghana, Gibilterra, Grecia, Guernsey, Hong Kong, Islanda, Isola di Man, Israele, Italia, Giamaica, Jersey, Lettonia, Liberia, Liechtenstein, Lituania, Macedonia, Malta, Mauritius, Marocco, Mozambico, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Nigeria, Norvegia, Panama, Filippine, Polonia, Portogallo, Romania, Federazione Russa, Ruanda, San Marino, Seychelles, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Sudafrica, Spagna, Svezia, Svizzera, Tanzania, Turchia, Uganda, Ucraina, Stati Uniti Regno Unito e Stati Uniti.


ICE London è l’evento di gioco business-to-business più internazionale del mondo, con 151 paesi rappresentati dai 30.213 visitatori che hanno partecipato all’edizione del 2017.

Commenta su Facebook