La Squadra Amministrativa della Questura di Ferrara ha effettuato diversi controlli presso gli esercizi individuati dal decreto legge vigente in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica in atto.   In particolare presso le sale giochi, sale scommesse e in  tutti gli esercizi che operano in virtù della licenza “giochi leciti” rilasciata dal Questore di Ferrara, nonché degli esercizi commerciali presenti sul litorale comacchiese.

Sono state attentamente controllate 8 sale giochi e  sale Scommesse/Video Lottery,  oltre che per i profili amministrativi di Polizia dei giochi, anche in merito al possesso della prevista certificazione verde necessaria ai clienti. Soltanto in una è stata riscontrata la presenza di un avventore non in possesso del previsto green pass.  Nella circostanza il gestore o il preposto in licenza di una  sala ubicata a San Giuseppe veniva sanzionato in quanto ometteva di controllare il possesso e la validità del green pass dei clienti trovati all’interno dei locali intenti a giocare. Infatti durante la verifica gli Agenti riscontravano la presenza di un avventore privo del green pass, per tale ragione veniva elevata la contestazione amministrativa, sia al gerente sia al cliente,  di 400,00 €  ciascuno, con l’ammonimento per il titolare della licenza di P.S. che dopo due violazioni delle disposizioni, commesse in giornate diverse, si applica, a partire dalla terza violazione, la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da uno a dieci giorni.