camera

“Egregio Ministro Salvini, stia sereno, l’unico giudice del suo operato sono i cittadini che le hanno danno fiducia e l’unica cosa che può far saltare il Governo è il venir meno del patto tra lei ed i suoi alleati. Le lobby, quelle sane e trasparenti tra cui rientrano gli oltre 200 rappresentanti d’interessi iscritti come il sottoscritto al registro della Camera dei Deputati, fanno il loro lavoro e meritano rispetto.

Esse sono composte da professionisti onesti, che cercano di portare avanti interessi economici leciti e legittimi di realtà che costituiscono fette importante della produzione del Paese. Attraverso il loro impegno tutelano non solo le aziende ma anche quei centinaia di migliaia di posti di lavoro che troppo spesso i Governi con iniziative non ponderate mettono a rischio.

Noi saremo sempre vigili e presenti per ricordare al legislatore il ruolo delle imprese, dei posti di lavoro e del gettito erariale che rappresentiamo e che troppo spesso vengono dimenticate con lo specifico intento di creare nemici utili da attaccare con facili slogan durante le campagne elettorali. Gli interessi economici privati sono sempre nell’interesse del Paese e storicamente lo sa bene chi siete ai vertici dello Stato, ad eccezione che per chi si considera un nemico delle imprese, del libero mercato e agita il mostro del capitalismo. Non mi sembrava il suo caso.

Personalmente auspico che anche lei possa fare gli interessi economici del Paese e di tutte le aziende che operano in piena legalità, a prescindere da quale settore esse appartengano, che si tratti di inceneritori, vino, commercio, gioco, tabacco o cibo. In molti, nonostante alcune posizioni dell’Esecutivo e queste sue parole, sperano ancora in questo suo impegno, per il bene e negli interessi esclusivi del Paese, visto che è solo grazie allo sviluppo economico se questo può andare avanti su tutti i fronti. Buon lavoro Ministro, a lei e al suo Governo, noi, nonostante tutto faremo come sempre la nostra parte qualsiasi sia il Governo in carica.”

Così Alessandro Bertoldi, rappresentante di interessi alla Camera dei Deputati.

Commenta su Facebook