SN4IFUN, un podcast in 10 puntate per raccontare il mondiale di calcio: conducono Massimo Caputi e Adriano Bacconi

A partire dal 18 novembre SN4IFUN – l’app di sport entertainment che premia la cultura sportiva con news, quiz e pronostici – arricchisce la propria proposta con il podcast “I Mondiali al Massimo” condotto da Massimo Caputi e Adriano Bacconi per vivere al meglio l’esperienza dei mondiali in programma in Qatar dal 20 novembre al 18 dicembre. 

Le dieci puntate saranno on air sulle principali piattaforme di streaming, tra cui Spotify, e sull’app SN4IFUN. La prima puntata, online da mercoledì 16 novembre, e la seconda si concentreranno sulla presentazione delle squadre e dei principali giocatori, disegnando una mappa delle favorite e dei potenziali outsider che potrebbero ribaltare i pronostici. Dal 18 novembre, a competizione iniziata, Caputi e Bacconi si focalizzeranno maggiormente sulle sfide che avranno luogo in campo, con le analisi successive ai match disputati e i nuovi equilibri che si verranno a delineare. 

«SN4IFUN è un’app di news, giochi e pronostici in continua evoluzione – dichiara Riccardo Bartola, Direttore Marketing Snaitech -. In occasione dei Mondiali di calcio abbiamo voluto arricchire l’app con un prodotto dal contenuto sportivo e culturale: attraverso i racconti di Caputi e Bacconi gli appassionati di calcio potranno seguire la Coppa del Mondo con dati, curiosità, statistiche e pronostici, e vivere la competizione da protagonisti. Siamo felici di aver avviato questa collaborazione con DMTC Sport con la quale abbiamo trovato fin da subito una perfetta intesa, in linea con la nostra vision all’insegna dell’incontro, del divertimento e della passione sportiva». 

«Questo progetto in collaborazione con SN4IFUN è il primo che realizzo in qualità di Newsroom Director di DMTC Sport ha affermato Massimo Caputi, che ha assunto questo ruolo lo scorso 2 novembre -. Sono entusiasta di essere autore e produttore de “I Mondiali al Massimo” perché è unico nel suo genere. Raccontare Qatar 2022 con i numeri che caratterizzano le nazionali fornisce un punto di vista diverso per vedere il Mondiale. Attraverso i dati potremo conoscere curiosità sui calciatori protagonisti e, perché no, provare a fare pronostici sui match più avvincenti. Accanto a me ci sarà Adriano Bacconi, un’assoluta garanzia quando si parla di statistiche legate al gioco più bello del mondo. Con Snaitech c’è stata sintonia sin dall’inizio. I presupposti per una collaborazione continuativa, anche in vista dei tanti eventi e temi che il calcio e tutto lo sport offrono, ci sono tutti».  

A fargli eco Adriano Bacconi: «Sono emozionato all’idea di dare vita a questo progetto sul Mundial perché dà seguito ad una sperimentazione sui podcast che con Massimo stiamo portando avanti da tanto tempo, che ci dà la possibilità di allargare l’orizzonte al calcio internazionale e di lavorare con un partner di prestigio, ambizioso e con una vision originale. Parleremo di calcio a modo nostro, quindi in maniera analitica, utilizzando i dati statistici delle performance dei giocatori e delle squadre, cercando poi di mettere la nostra esperienza nella capacità di fare interpretazione e predizione di quello che potrà succedere. Non c’è l’Italia, ma ci sono tanti giocatori che giocano in Serie A, sarà interessante vederli in un contesto diverso». 

Articolo precedenteAlta formazione, svolto il seminario “La Procura Europea e l’attività di polizia giudiziaria delegata ad ADM”
Articolo successivoMef, entrate tributarie (competenza giuridica): nel periodo gennaio-settembre 2022 gettito del lotto in diminuzione di 735 milioni (-12,2%)