Raffica di controlli da parte della Squadra Amministrativa della Questura di Padova al quartiere Arcella. L’attività si è svolta venerdì 26 agosto su segnalazione del Reparto Coordinamento Operativo e prossimità Squadra Nord Arcella – Polizia locale.

In particolare è stato scoperto un centro scommesse abusivo, dove gli agenti hanno identificato 11 persone, di cui 10 con precedenti. Due di queste sono state accompagnate in Questura perché prive di documenti e, a seguito di accertamenti ad opera dell’Ufficio Immigrazione, una è stata espulsa con ordine del questore di abbandonare il territorio nazionale entro 7 giorni. La titolare del centro scommesse è stata denunciata per non aver ottemperato a quanto disposto nel provvedimento di cessazione attività emesso a suo carico, nonché per l’esercizio di raccolta abusiva di scommesse, attività in corso al momento dell’ispezione.

Articolo precedenteTasse più alte sul gioco d’azzardo aumentano il rischio ludopatia
Articolo successivoSalasso bollette per le sale giochi e scommesse: “Da 1.500 a 5.000 euro, e noi cosa aumentiamo?”