I ricavi e l’utile a livello di gruppo di 888Holdings  hanno subito un duro colpo nel primo semestre dell’anno.

Pubblicando il suo rapporto intermedio , il gruppo ha dichiarato che entrate e profitti per il primo semestre 2022 sono diminuiti del 13% e del 66%, attestandosi a £ 332,1 milioni e £ 14,4 milioni, rispetto ai dati del 2021 di £ 380,9 milioni e £ 41,9 m.

L’EBITDA rettificato viene riportato a 50 milioni di sterline (2021: 70,3 milioni di sterline), un calo del 29%, attribuito dal gruppo ai costi di conformità e all’aumento degli investimenti statunitensi nel marchio SI Sportsbook .

I risultati finanziari sono stati ulteriormente aggravati da un debito di 1,8 miliardi di sterline, con scadenze comprese tra cinque e sei anni, in gran parte dovuto all’acquisizione delle attività non statunitensi di William Hill da Caesars Entertainment , completata il 1° luglio scorso.

Per quanto riguarda l’Italia le entrate sono diminuite del 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, principalmente a causa delle restrizioni nel periodo dell’emergenza Covid hanno imposto la chiusura dei punti vendita, guidando la migrazione verso online.

Secondo l’agenzia H2 Gambling Capital, il gioco d’azzardo online ha rappresentato circa il 27% del mercato totale del gioco d’azzardo italiano nel 2021, registrando un aumento significativo rispetto all’11% nel 2019. Nonostante il vantaggio diretto della migrazione retail sia molto forte in Italia rispetto alla maggior parte degli altri mercati, il Gruppo ha ulteriormente aumentato la propria quota di mercato durante il primo semestre 2022 anche con la vendita al dettaglio completamente aperta.

Revenue del Gruppo per mercato geografico:

H1 2022H1 2021Change from previous year

UK
120.8160.4(25%)

EMEA (excluding the UK and Italy)
112.9119.5(5%)

Italy
46.549.0(5%)

America
46.646.9(1%)

Rest of world
5.35.15%

Revenue
332.1380.9(13%)

( in mln)

Articolo precedenteSerie A. Esordio in discesa per Milan, Inter e Juventus, tutte favorite su Sisal.it. Impegno più ostico per il Napoli contro l’Hellas Verona
Articolo successivoLe migliori carte prepagate per i casinò online