I giudici della prima sezione penale della Corte d’appello di Torino hanno assolto tutti gli imputati del processo sui 140 milioni di finanziamenti regionali erogati al Casinò di Saint-Vincent tra il 2012 e il 2015. Le accuse erano di truffa ai danni dello Stato e falso in bilancio. E’ quanto riporta l’Ansa.