Il Tar Emilia Romagna ha accolto – tramite ordinanza – il ricorso presentato da una società contro il Comune di Cattolica (RN) e la Regione Emilia Romagna in cui si chiedeva l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, del provvedimento dirigenziale che vietava…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati