Leoluca Orlando (nella foto), sindaco di Palermo, commenta la sospensione della sua ordinanza sul gioco da parte del Tar. “Prendiamo atto del provvedimento del Tar e del richiamo del tribunale alla prevalenza del diritto alla salute. Sarà cura degli uffici fare le necessarie integrazioni e verifiche, anche col supporto di dati sanitari e socio-economici, perché, appunto, la priorità della nostra amministrazione è quella di tutelare la salute ed il benessere dei cittadini che sempre più numerosi sono vittime della dipendenza da gioco d’azzardo che non fa altro che aggravare la crisi di singoli e famiglie”.