“Il prossimo 24 ottobre, presso la Fiera del Levante di Bari si svolgerà il terzo appuntamento con il T2000 in Tour, il salone itinerante dei prodotti e dei servizi per la tabaccheria. Lo scorso 26 settembre, si è svolto a Vicenza il secondo appuntamento del 2021, che conferma sempre più la voglia di ripartire e di ritornare alla normalità”. E’ quanto scrive la Federazione Italiana Tabaccai.

“L’evento è stato organizzato nella massima sicurezza, nel rispetto scrupoloso di tutte le norme sanitarie necessarie in un momento così delicato: dalla misurazione della temperatura, all’obbligo di uso della mascherina, alla distribuzione di gel disinfettante e tutti i visitatori hanno avuto accesso alla fiera esibendo il Green Pass o un tampone con esito negativo effettuato 48 h prima dell’evento, rispettando i requisiti richiesti dal Decreto in materia.

Un importante segnale di voglia di normalità e di rinascita è stato il convegno che si è svolto alle 14:30 presso la Sala Convegni della Fiera di Vicenza.

Prendere parte al convegno è un traguardo importante, segnale di una forte e voluta rinascita e una gran voglia di ristabilire la normalità.

Al tavolo relatori erano presenti il Presidente Nazionale FIT Giovanni Risso, il Vicepresidente Nazionale Vicario Mario Antonelli, il Vicepresidente Nazionale Giovanni Catelli e il Presidente Provinciale di Vicenza nonché Delegato Territoriale Guido Noale, che ha fatto gli onori di casa.

Il convegno è stato seguito con interesse dai tabaccai presenti, hanno preso parte al convegno salendo sul palco e salutando la platea anche Peter Schweinschwaller Presidente dei Comitati Federali NÖ (Bassa Austria) e Presidente della CEDT (Confederazione Europea dei Dettaglianti di Tabacco) e Xavier Deville Presidente Prodipresse in Belgio (Associazione francofona belga dei tabaccai-libraia-giornalaia).

Il convegno è stato un momento di incontro che ha offerto la possibilità di tenersi informati sulle novità e sull’incessante lavoro che svolge la Federazione a tutela della categoria, i relatori hanno tutti preso la parola ringraziando i presenti e ripercorrendo i duri momenti che la categoria ha affrontato durante la pandemia, incoraggiando a non mollare mai e continuare con la stessa determinazione per superare questo periodo.

È fondamentale ritornare ad incontrarsi in presenza, guardandosi negli occhi, scoprire i numerosi espositori (nel caso dei T2000 in Tour) per avere la possibilità di potenziare il lavoro conoscendo nuovi prodotti e confrontarsi con chi ogni giorno affronta le stesse problematiche.

Anche per l’evento di Bari, si procederà in tale direzione, in estrema sicurezza, avendo così l’opportunità di confrontarsi con i numerosi espositori, che nonostante la situazione generale, saranno pronti per presentare le offerte e prestare assistenza, adottando tutte le misure di sicurezza.

Come siamo riusciti a superare il momento più difficile insieme, sempre insieme riusciremo a ripartire dal T2000 in Tour, grazie anche alle opportunità offerte in fiera dal ventaglio espositivo, rafforzati tanto nella determinazione di combattere, quanto uniti nell’ottimismo per il nostro avvenire.

Vi aspettiamo a Bari!”.