“In questo periodo i tabaccai soci Ecomap riceveranno il materiale relativo al consueto Contributo Annuale e in occasione di tale invio l’Ente ha voluto informarli che, anche in questa fase, resteranno confermate le agevolazioni previste in precedenza. Resta innanzitutto invariata la modalità di pagamento che prevede la possibilità di versare il contributo in 5 rate anziché 3, così da facilitare al massimo i soci nella contribuzione. Saranno inviati tutti i bollettini per effettuare i pagamenti”. Così in una nota la Federazione Italiana Tabaccai.

“Al riguardo c’è però una novità: unitamente ai bollettini relativi alle singole rate, verrà allegato un ulteriore bollettino con cui si potrà versare l’importo dovuto in un’unica soluzione, qualora si preferisse questa modalità. Una novità questa che viene incontro alla richiesta di diversi soci non interessati alla rateizzazione e che hanno ora così a disposizione uno strumento utile a semplificare tutta l’operazione di pagamento.

L’Ecomap – prosegue la nota – conferma ancora anche l’agevolazione che prevede la riduzione del 15% sul Contributo calcolato su Giochi e Servizi per tutti coloro che, nel corso dell’anno, risultano avere attive le seguenti prestazioni:

– Fido Tabacchi;

– Nuova Tabaccheria Protetta;

– Previdenza Complementare (con versamento minimo annuo di 1.800 euro);

– Polizza Vita o in alternativa Polizza Infortuni.

Il socio che attiva tali servizi sceglie di avvalersi di importanti prestazioni per la rivendita e per la propria sfera privata, e potrà contare al tempo stesso su un’importante riduzione sulla Contribuzione.

Ricordiamo agli associati che hanno raggiunto i requisiti richiesti o che li raggiungeranno entro la fine del 2022, la novità introdotta ad aprile: l’importo pari alla riduzione del 15% sulle prestazioni in essere nel 2022 per Giochi e Servizi sarà erogato direttamente al socio da Ecomap tramite bonifico bancario nei primi mesi del prossimo anno.

Tutto il materiale del Contributo, comprensivo di bollettini, fattura di cortesia, riepilogo e lettera di accompagnamento, sarà spedito a tutti gli associati direttamente in rivendita. Non sarà inviato a coloro che hanno optato per la digitalizzazione delle comunicazioni.

Al riguardo – aggiunge la FIT – ricordiamo l’iniziativa «Stop Carta» volta alla salvaguardia del pianeta: con un semplicissimo gesto, scegliendo di ricevere le comunicazioni esclusivamente in formato digitale, è possibile infatti limitare, dove possibile, il consumo di carta. Farlo è davvero semplice. Dalla propria Area Riservata basta accedere alla sezione Profilo/Gestione della Comunicazione dove saranno disponibili le informazioni sull’iniziativa e si potrà indicare la propria preferenza in merito, preferenza che comunque sarà sempre modificabile.

Una scelta che potrebbe essere facilmente orientata verso l’ambiente: tutto ciò di cui il tabaccaio ha bisogno è infatti sempre disponibile e consultabile nella propria MyEcomap.

Al riguardo – evidenzia la Federazione Italiana Tabaccai – informiamo che si è provveduto ad un restyling dell’Area Riservata realizzando una pagina specifica per il Contributo Ecomap. In questa nuova sezione del portale, i soci troveranno tutte le informazioni utili raggruppate ed ordinate cronologicamente. Si tratta di una grande facilitazione nel reperire tutti i dati e i documenti del contributo che precedentemente erano distribuiti in più sezioni dell’Area Riservata, cosa che rendeva più farraginosa la consultazione.

Ricordiamo che in questa fase contributiva viene richiesto l’importo relativo all’Acconto per l’anno 2023, calcolato come sempre in base ai servizi e alle garanzie in essere nella propria attività al momento. Il dettaglio sarà indicato nella comunicazione trasmessa da Ecomap. Dopo questa fase di versamento, la successiva fase contributiva sarà il prossimo aprile, con il calcolo esatto di quanto dovuto per il 2023.

Ricordiamo infine che quanto richiesto da Ecomap nelle varie fasi contributive è dovuto per le prestazioni svolte in favore della categoria per poter rilasciare servizi sia finanziari che assicurativi ed è determinato proporzionalmente alle garanzie attive per ogni rivendita.

Ecomap invita tutti i soci alla regolarità nei versamenti, cosa che consente il rilascio dei propri servizi e ad ogni associato di poter contare su altre importanti prestazioni come l’Assistenza Sanitaria Integrativa o il rilascio di numerose Borse di Studio… solo per citarne alcuni”, conclude la nota.

Articolo precedenteSuperEnalotto “Super Estate”: cercasi 23 vincitori dei premi da 50mila euro assegnati nei concorsi speciali del 12, 14 e 16 luglio 2022
Articolo successivoBingo online, a settembre i giocatori spendono 224mila euro in meno rispetto al mese di agosto