Il 6 settembre il presidente della GLMS, Ludovico Calvi, è stato relatore all’Expo calcistico brasiliano. Questa Expo organizzata dalla Federcalcio brasiliana (CBF) è la più grande dell’America Latina, con la partecipazione di numerose squadre di calcio.

Il presidente GLMS ha delineato le opportunità significative che la legalizzazione delle scommesse sportive in Brasile porterà all’intera società brasiliana, ma ha anche segnalato i rischi rilevanti. Ha sottolineato la necessità di un quadro normativo sostenibile che consenta un’offerta di scommesse interessante, ma allo stesso tempo che previene i rischi di ordine sociale e pubblico, come la dipendenza da gioco d’azzardo, il riciclaggio di denaro e le manipolazioni della competizione sportiva

Ha fatto riferimento al Codice di condotta GLMS sulle scommesse sportive che potrebbe fungere da riferimento per un’offerta di scommesse sportive responsabile e sostenibile e ha anche invitato le autorità brasiliane a firmare e ratificare la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive.

Commenta su Facebook