Il prossimo 4 luglio, a Roma, nello Spazio Mastai (Palazzo dell’Informazione Adnkronos, Piazza Mastai 9) si svolgerà il convegno dal titolo: “Occupazione, fiscalità, territorio: quale futuro? Radiografia del settore degli apparecchi da gioco” organizzato da As.tro- Assotrattenimento2007 e CGIA Mestre.

Al centro dell’incontro, la presentazione del primo report condotto dalla CGIA di Mestre sul gioco ed, in particolare, sul comparto degli apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro: il risultato dello studio è il frutto di un approfondimento inedito sulle caratteristiche economiche delle imprese che compongono il comparto terrestre del gioco pubblico.

Partendo dall’analisi dei dati ufficiali su lavoratori e aziende si arriverà ad inquadrare la dimensione reale del comparto sul territorio nazionale, per poi concentrare l’attenzione sul tema della fiscalità, valutando il peso specifico dell’imposizione fiscale generale e gli impatti delle politiche di aumento preu sugli equilibri economici delle aziende del comparto ed, infine, verrà delineato il perimetro del sistema ‘gioco lecito’ sotto il profilo della sicurezza con un sistema di regole e di controlli che ne rimarcano i confini rispetto ai fenomeni di illegalità presenti e recentemente rinvigoriti dalle politiche restrittive adottate dagli Enti locali.

Il lavoro verrà illustrato, nel corso del convegno, dai dott.ri Daniele Nicolai e Andrea Vavolo ricercatori della CGIA di Mestre e vedrà l’intervento del dott. Roberto Fanelli, Direttore Giochi ADM e dei dott.ri Armando Iaccarino e Piero Ferrara del Centro Studi As.tro.

Commenta su Facebook