Domani 15 gennaio 2020 h 10, a Bologna, presso l’Auditorium Biagi della Sala Borsa (Piazza del Nettuno 3) si terrà il convegno dal titolo: “Presentazione del primo Report della CGIA Mestre sul gioco legale in Emilia-Romagna. Analisi sul numero di lavoratori, imprese e gettito fiscale, business illegale, neo-proibizionismo e rischi di sistema” organizzato da As.Tro.

Al centro dell’incontro, la presentazione del primo report condotto dalla CGIA Mestre sul gioco lecito in Emilia-Romagna e, in particolare, sul comparto degli apparecchi con vincita in denaro.

Il risultato dello studio è il frutto di un approfondimento inedito sulle caratteristiche economiche delle imprese che compongono il comparto terrestre del gioco pubblico, con un focus specifico sulla situazione emiliano-romagnola.

Il tema è di grande attualità, proprio in Emilia-Romagna dove il settore del gioco lecito -ed in particolare il comparto degli apparecchi- sta vivendo un momento estremamente delicato.
Sul territorio regionale sono in fase di attuazione le norme previste dalla Legge Regionale n.5/2013 che dispongono forti restrizioni all’offerta di gioco legale e che stanno mettendo a rischio la tenuta del comparto, determinando -di fatto- una estromissione del gioco lecito dal territorio regionale con pericolose ricadute anche sul piano occupazionale.

Lo studio realizzato dalla CGIA Mestre traccerà, quindi, un perimetro della dimensione economica del comparto degli apparecchi con vincita in denaro in Emilia-Romagna (esercizi in essere, addetti e gettito prodotto) e fornirà una stima degli effetti prodotti dalla Legge regionale.

Il Convegno verrà moderato dal Dott. Nelson Bova, giornalista del TGR Emilia-Romagna, e vedrà la partecipazione del dott. Andrea Vavolo (Ricercatore della CGIA Mestre) che presenterà i risultati dello studio, del dott. Roberto Fanelli (Direttore Giochi ADM), della dott.ssa Sarah Viola (Psicoterapeuta, Psichiatra Responsabile Reparto DCA Ospedale “Sant’Isidoro – FERB”) e del dott. Armando Iaccarino (Presidente Centro Studi As.Tro).

Di seguito il programma dell’evento.

PROGRAMMA