“L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli con Circolare n. 18/2022 ha fornito una serie di indicazioni in ordine alla disciplina amministrativa degli apparecchi da gioco senza vincite in denaro di cui all’art. 110, comma 7 TULPS.

In particolare ha stabilito che a partire dal 1° giugno p.v. e fino al 15 giugno p.v. sarà riaperto lo sportello web per la presentazione delle istanze di autocertificazione per il rilascio dei nulla osta di esercizio.

Potranno beneficiare di detta nuova finestra temporale non solo le attività stagionali, bensì anche quelle non stagionali che, per diversi motivi, non abbiano rispettato la scadenza prevista per il 30 aprile u.s.”.

E’ quanto fa sapere FIPE in una nota.

“È bene ricordare che per gli apparecchi di cui all’art. 110 del TULPS, comma 7, lett. a) (es. gru o pesche di abilità) e lett. c) (es videogiochi) verificati e certificati secondo le regole tecniche dettate dal Decreto Interdirettoriale del MEF d’intesa con il Ministero dell’interno dell’8 novembre 2005 e già installati, il nulla osta per la messa in esercizio e del relativo dispositivo di identificazione elettronica andrà richiesto entro il prossimo 30 giugno 2022”, conclude FIPE.

Articolo precedenteGioco d’azzardo, Cardia (Acadi): “Questione territoriale, Stato e Regioni devono mettersi d’accordo”
Articolo successivoEsports e sale Lan: positivo incontro con ADM su determina direttoriale per regolamentazione, si va verso gli Spettacoli Viaggianti