«A.D.M. non scarichi sulle AWP le richieste di tassazione sui giochi del governo.725milioni nelle casse dello Stato equiparando la tassazione sul cassetto delle VLT alle AWP.

E’ di 35 mila euro l’anno il reddito medio lordo di una VLT, dopo il versamento del preu, – osserva l’associazione AGCAI – contro i 7 mila circa di una AWP, ben 5 volte maggiore.

Stimando una raccolta delle 57 mila VLT pari a 25 miliardi dell’anno in corso e di 21 miliardi quella delle 265 mila, l’attuale tassazione sul margine (cassetto) delle VLT è del 49 per cento e del 67,5 sulle AWP, allora non si capisce perché ADM non aumenti di 2,9 punti il prelievo delle VLT per far fronte alle richieste del Governo (il reddito annuo di una VLT comunque rimarrebbe di 21 mila euro l’anno ben tre volte maggiore di una AWP) e si poggi sempre sul comparto delle AWP. Si porti il preu sulle VLT al 10.8 per raggiungere due obiettivi: Far fronte alle richieste di gettito erariale del Governo e una giusta tassazione fra i due comparti.

ADM non si faccia influenzare dai concessionari. Nelle casse del Governo così facendo arriverebbero 725 milioni».