La performance economico finanziaria del Gruppo riflette l’efficacia della strategia centrata su innovazione, crescita sostenibile e digitalizzazione

Gli ottimi risultati  premiano il nostro impegno, i nostri investimenti e le scelte strategiche fatte negli ultimi anni” ha commentato Giancarlo Forni, presidente del Gruppo Games Lodi, ed ha proseguito: “Una fase importante nella Storia del Gruppo che ci spinge ad accelerare ulteriormente il nostro percorso di crescita a lungo termine.

Sono inoltre soddisfatto di annunciare l’acquisizione del concessionario Vittoria Bet 2009: una tra le realtà più brillanti del panorama del Gaming in Italia.

Grazie a quest’accordo, efficace dal 1° settembre 2022, il Gruppo rafforza la propria presenza nel mercato del gioco online con i brand Bettime, Chancebet, Lafenicebet, Tigerbet e Tiltbet, oltre allo storico marchio Wintoto che opera anche su rete fisica raccogliendo scommesse ippiche e sportive con i suoi 45 punti vendita”.

Articolo precedenteIl caro-bollette mette in ginocchio i pub e le sale giochi inglesi. Chiesta al governo la riduzione della tassa sulle slot
Articolo successivoPaesi Bassi, KSA sanziona casinò online privo di licenza