poker
Print Friendly, PDF & Email

Grazie ai tornei satellite e alle promozioni online cinque player italiani voleranno a Las Vegas: hanno vinto un pacchetto premio da 10.000 euro per partecipare al torneo di poker più prestigioso.

Al via il Main Event delle World Series of Poker, la rassegna che ogni anno richiama il gotha del Texas Hold’em in Nevada. Lo “shuffle up and deal” è previsto domani sera, al Rio All-Suite Hotel & Casinò di Las Vegas, dove migliaia di player provenienti da ogni angolo del globo si sfideranno per il titolo di campione del mondo. Fra gli italiani che proveranno a scalare la vetta ci sono cinque player “inviati” a Las Vegas da SNAI, che per il 2017 in Italia è stato partner esclusivo delle WSOP. Domani, alle otto, ora italiana, partirà il torneo più atteso, in cui le sfide saranno combattute nella versione più classica del gioco, il No Limit Hold’em. L’anno scorso furono quasi settemila i partecipanti e al vincitore andò un premio da oltre 8 milioni di dollari, circa 7 milioni di euro al cambio attuale.

Caccia al braccialetto – I player targati SNAI hanno conquistato l’occasione della vita vincendo l’iscrizione alle Wsop. Proveranno a replicare l’impresa di Chris Moneymaker, che nel 2003 arrivò al Main Event – e lo vinse – grazie a un torneo online da pochi dollari. Cinque i pacchetti premio assegnati, da 10mila euro ciascuno, con i quali coprire l’iscrizione al torneo di Las Vegas, del valore di 10mila dollari. Quattro sono stati conquistati vincendo un torneo satellite online, uno invece ha premiato un giocatore arrivato primo nella “leaderboard” dei tornei Twister. L’appuntamento con la gloria è fissato per domani, poi si andrà avanti fino al 22 luglio, giorno in cui ne rimarrà soltanto uno. Che oltre al premio milionario riceverà il braccialetto decorato in diamanti, consegnato solo ai campioni del mondo di poker.

Commenta su Facebook