Lettera aperta al Presidente della Regione Sicilia, al Prefetto di Messina, al Sindaco  di Torrenova, al Ministro della Giustizia, al Parlamento …

I Bingoboys di Torrenova “prossimi disoccupati per chiusura azienda (soffocata dalle tasse)”, si appellano e chiedono un intervento d’urgenza per correggere una legge ingiusta che “impone di pagare una tassa piatta (incostituzionale), superiore ai ricavi, alle aziende del Bingo.

Di fatto – accusano i Bingoboys di Torrenova -, con un emendamento killer, si è imposto alla CORALSRL, fatturato annuo €. 1.500.000, di operare esclusivamente nel comune di Torrenova-ME (abitanti 4.400, reddito pro capite 9.300 euro) e di pagare (per forza) euro settemilacinquecento ogni mese, lo stesso importo richiesto ad una concessione con fatturato annuo di €. 30.000.000, operante esclusivamente nel comune di Roma (abitanti 2.873.000, reddito pro capite 24.500 euro). Non chiediamo seggiole, aiuti o redditi di cittadinza ma solo di poter vivere e operare in uno stato di diritto”.