La Gambling Commission britannica ha annunciato un pacchetto di misure rigorose che rafforzerà le protezioni e i controlli per coloro che giocano attraverso i giochi di slot online, inclusa l’introduzione di limiti alle velocità di rotazione e il divieto permanente di funzionalità che accelerano il gioco o celebrano le perdite come vincite.

A seguito di una consultazione con il pubblico e i giocatori, l’industria del gioco d’azzardo e altre parti interessate, gli operatori dovranno attuare rigide misure di protezione dei nuovi giocatori che renderanno i giochi di casinò online meno intensivi, più sicuri per definizione e i giocatori avranno un maggiore controllo sul loro gioco d’azzardo.

La Commissione si è concentrata sulle slot online per via delle sue caratteristiche che aumentano l’intensità del gioco e i corrispondenti rischi per i giocatori. I giochi di slot hanno di gran lunga le più alte perdite medie per giocatore di prodotti di gioco d’azzardo online. Le nuove regole includono il divieto assoluto di quattro caratteristiche chiave dei giochi di slot online:

Funzionalità che velocizzano il gioco o danno l’illusione del controllo sul risultato

La velocità di rotazione della slot supera i 2,5 secondi

Auto-play che può portare i giocatori a perdere il controllo del loro gioco

Suoni o immagini che danno l’illusione di una vincita quando il rendimento è di fatto uguale o inferiore a una puntata

Altre modifiche includono il divieto permanente di prelievo inverso, una funzione che consente ai consumatori di scommettere di nuovo denaro che avevano precedentemente richiesto di ritirare. Gli operatori devono mostrare chiaramente al giocatore le loro perdite o vincite totali e il tempo giocato durante qualsiasi sessione di slot online.

Le protezioni rafforzate annunciate oggi dovranno essere pienamente implementate dagli operatori online entro il 31 ottobre 2021.

Dalla pubblicazione della consultazione della Commissione nel luglio 2020, ulteriori ricerche hanno dimostrato che l’utilizzo di una funzione di riproduzione automatica è stato collegato ad alcuni giocatori che hanno perso la cognizione del gioco, rendendo difficile per alcuni smettere di giocare e in alcuni casi portandoli a scommettere su altre attività contemporaneamente.

Le prove dimostrano che le funzioni di ritiro inverso presentano un rischio per i giocatori a causa della tentazione di continuare a giocare. Inoltre, le funzionalità delle slot rimosse o controllate più da vicino sono state associate a una maggiore intensità di gioco, perdita di controllo del giocatore o binge play.

Neil McArthur (nella foto), amministratore delegato della Gambling Commission, ha dichiarato: “Per rendere i giochi online più sicuri, stiamo introducendo il divieto di funzionalità che accelerano il gioco o danno l’illusione di avere il controllo sul risultato. Stiamo anche introducendo un divieto di riproduzione automatica, perdite mascherate da vincite e velocità di rotazione delle slot superiori a 2,5 secondi. L’evidenza mostra che queste caratteristiche aumentano il rischio di danni ai clienti. Questo è un altro passo importante per rendere il gioco d’azzardo più sicuro e dove le prove dimostrano che ci sono altre opportunità per farlo, siamo determinati a coglierle”.

Il ministro per lo sport, il turismo e il patrimonio Nigel Huddleston ha dichiarato: “I passi di oggi aiuteranno a ridurre l’intensità del gioco d’azzardo online, introducendo maggiori protezioni che ridurranno il rischio di danni legati al gioco d’azzardo. Accolgo con favore le misure rigorose della Commissione sul gioco d’azzardo mentre continuiamo la nostra revisione completa delle leggi sul gioco d’azzardo per assicurarci che siano adatte all’era digitale”.

Le nuove regole fanno parte del programma globale della Commissione per rendere il gioco d’azzardo più equo e sicuro, che ha anche visto l’introduzione di protezioni rafforzate sull’età online e sulla verifica dell’identità, migliori pratiche di interazione con i clienti e il divieto del gioco d’azzardo con carte di credito.

L’annuncio di ulteriori norme a tutela dei consumatori per i giochi online e il design di tali giochi fanno seguito all’annuncio della Commissione del 30 settembre che stava attuando nuove regole per eliminare le pratiche irresponsabili dei “clienti VIP”. Tali norme sono entrate in vigore il 31 ottobre 2020. Lo scorso novembre è stata inoltre avviata una consultazione sull’interazione con i clienti con i risultati attesi entro la fine dell’anno.

Per accedere alle risposte date alla consultazione della Commissione sulla progettazione dei giochi online e i prelievi inversi clicca qui.