I carabinieri di Giugliano (NA), in collaborazione con il personale dell’Agenzia dei Monopoli e delle dogane, hanno denunciato a piede libero per esercizio di giochi d’azzardo un 26enne titolare di un bar del centro cittadino. I militari hanno ispezionato il locale e hanno trovato due slot machine non collegate al sistema nazionale e quindi completamente abusive. I dispositivi, con all’interno l’intero incasso pari a 800 euro, sono stati sequestrati.