(Jamma) – “Domenica 23 ottobre, presso il ristorante delle Scuderie dell’ippodromo di Agnano, alle 11.30, si terrà un incontro tra i promotori del progetto di Riforma per il rilancio del settore e gli ippici del comprensorio napoletano.

Da sempre Lega Ippica ha spinto per un rinnovamento radicale del Sistema e per la moralizzazione del settore ippico italiano facendo proposte concrete che il Parlamento ha accolto e tradotto in una Legge, il cosiddetto “Collegato Agricolo”, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 10 agosto scorso ed i due Ministeri di riferimento stanno definendo il Decreto per la privatizzazione del settore.

Riteniamo che la gente ippica debba essere ben informata di tutto questo e che le Scuderie e gli Allevatori, nonché le Società di Corse, si stringano attorno a questa iniziativa per partecipare attivamente, al suo interno, alla costituzione del nuovo organismo che gestirà il settore ippico italiano.

Le più grandi Aziende dell’allevamento italiano e molte importanti Scuderie fanno già parte della compagine di Lega Ippica, che è una associazione senza fini di lucro costituita nella primavera del 2015.

È compito istituzionale di Lega Ippica informare ed accogliere tutti gli operatori, per cui in queste settimane i suoi rappresentanti sono impegnati a visitare gli ippodromi italiani per invitare tutti a partecipare a questa iniziativa di rottura col passato e di proiezione verso un futuro migliore.

Domenica a Napoli per Lega Ippica saranno presenti il Coordinatore Enrico Tuci ed il Consigliere On. Paolo Santulli.

Seguirà un buffet prima del pomeriggio di Corse che vedrà lo svolgimento del Gran Premio Freccia d’Europa. Per partecipare all’incontro è necessario registrarsi scrivendo a legaippica@gmail.com”.

Lega Ippica Italiana

Commenta su Facebook