Parte domani la missione di Matteo Berrettini (nella foto) che, sebbene non lo dica apertamente, a Wimbledon ha nella testa un solo obiettivo: vincere una partita in più rispetto allo scorso anno, quando fu finalista. Il romano si presenta nel tempio del tennis forte di 19 vittorie negli ultimi 20 confronti sull’erba e, all’esordio, avrà di fronte il cileno Cristian Garin. Gli esperti Sisal vedono un primo turno in surplace per Berrettini, dato vincente a quota rasoterra 1,02, mentre l’impresa del tennista di Santiago del Cile si gioca a 12. Numeri che lasciano poco spazio a Garin che, nel 2022, ha perso entrambi i match disputati sull’erba non vincendo neanche un set: normale che un 3-0 a favore di Berrettini sia dato a 1,30 mentre lo stesso risultato esatto a favore del sudamericano pagherebbe 75 volte la posta.

Il tennista azzurro però non vuole limitarsi a vincere il primo turno ma punta al bersaglio grosso in virtù di un sorteggio che lo ha piazzato nella parte bassa del tabellone. Berrettini è il secondo favorito del torneo, successo storico a 5,00, alle spalle di Novak Djokovic, reduce da tre successi consecutivi a Wimbledon: il serbo punta deciso al poker in fila, impresa riuscita solo a Borg, Sampras e Federer, e ci sono tutti i presupposti affinché ci riesca vista la quota di 1,85. Nole avrà al primo turno il sudcoreano Soonwoo Kwon, sconfitto nettamente lo scorso anno a Belgrado nell’unico precedente tra i due.

Il terzo incomodo è Rafa Nadal, vincitore dei primi due Slam dell’anno e che a Londra ha trionfato nel 2008 e nel 2010. Lo spagnolo, che potrebbe incrociare Berrettini in semifinale e che inizierà la sua corsa contro l’argentino Francisco Cerundolo, si gioca vincente a 7,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteApparecchi di puro intrattenimento, petizione su violazione Bolkestein all’attenzione della Commissione Europea per ulteriori indagini
Articolo successivoCamera, oggi l’esame del decreto PNRR 2