INTER-LAZIO: INZAGHI AL TOP, MA LA FIDUCIA VA A CONTE

Bianconeri nettamente favoriti nella sfida del Maradona: «2» a 2,04, l’«1» azzurro sale a 3,60. A San Siro, pronostico tutto nerazzurro, malgrado la serie laziale di 6 vittorie consecutive.

La Juventus in piena rimonta, verso i vertici della classifica; il Napoli in palese difficoltà, con 4 sconfitte nelle ultime sette partite giocate, tra coppe e campionato. Bastano queste premesse per spiegare il pronostico a tinte bianconere disegnato dagli analisti di Stanleybet.it in occasione dello scontro diretto di domani al Maradona. Il «2» della Juventus è giocabile a 2,04, i padroni di casa devono accontentarsi di un segno «1» piuttosto alto, a 3,60, mentre il pareggio vale 3,40. A orientare le previsioni concorre anche l’esito della recente Supercoppa, nella quale la Juventus si è imposta al Napoli per 2-0. Gattuso però, da tecnico partenopeo, ha già battuto i bianconeri in due occasioni: nella finale di Coppa Italia del giugno scorso (ai rigori dopo lo 0-0 ai supplementari) e nella sfida di campionato del gennaio 2020 (2-1 casalingo). Nel ventaglio di giocate Stanleybet.it spiccano Lozano e Ronaldo. L’ipotesi di una vittoria del Napoli con doppietta del messicano vale 26 volte la posta. Il successo bianconero con due gol del portoghese è ritenuto molto più probabile, a 6,50.

Il 22° turno di Serie A propone anche un altro match di cartello, quello tra Inter e Lazio in programma a San Siro domenica sera. Anche qui c’è una squadra nettamente favorita, ed è quella nerazzurra, malgrado la Lazio arrivi da una serie di sei vittorie consecutive. Il successo di Conte è dato a 1,80, il pareggio è a 3,80, il blitz di Inzaghi è a 4,20. Il tecnico biancoceleste però ha maturato a San Siro un ottimo curriculum contro l’Inter, battuta già tre volte, due in Coppa Italia (una delle quali ai rigori) e una in campionato.

Con Juve e Inter impegnati in match di alta classifica, il Milan capolista tenterà di incrementare il suo vantaggio. I rossoneri sono impegnati sabato sera in casa dello Spezia. Match insidioso, considerato che i liguri hanno già fatto soffrire qualche grande, ma in quota i tre punti rossoneri non superano 1,51. Improbabile il pareggio, a 4,40, mentre il successo dello Spezia paga 6 volte la scommessa.

Gara piuttosto calda, quella di domani tra Torino e Genoa. I rossoblù con Ballardini stanno tenendo ritmi da grande (quattro vittorie e un pari nelle ultime cinque), ma partono sfavoriti di fronte a un Toro che sotto la guida di Nicola ha ottenuto tre pareggi in rimonta, contro Benevento, Fiorentina e Atalanta. Il segno «1» granata è a 1,97, il «2» genoano si gioca a 3,95. Equilibrio tendente al «2» tra Sampdoria (2,75) e Fiorentina (2,60) a Marassi, mentre l’Atalanta (1,45) va a Cagliari (6,20) da strafavorita. La Roma punta a difendere il suo quarto posto contro un’Udinese reduce da due vittorie consecutive: «1» a 1,74, «2» friulano a 4,20.