Calcio
Campioni d’Italia favoriti nella sfida del Meazza, dove hanno raccolto tre vittorie e due pareggi negli ultimi cinque match con la Dea. Derby di Roma in equilibrio. Milan, “vendetta” sullo Spezia a 1,50. Napoli, quote da primato: «1» con il Cagliari a 1,25

Superato in bello stile un ostacolo insidioso come la Fiorentina, l’Inter domani a San Siro è attesa da un confronto ancora più impegnativo, con l’Atalanta. La squadra di Inzaghi è stata per ora più convincente di quella di Gasperini, e le quote SNAI le danno un favore piuttosto netto: il segno «1» interista è a 1,97, ben al di sotto del «2» bergamasco, a 3,60. Il pari è il risultato meno probabile, a 3,75. Dalla parte dei padroni di casa anche l’analisi dei precedenti: quando si tratta di fare visita all’Inter, la Dea sembra perdere gran parte della risaputa capacità offensiva, tanto che l’ultima vittoria atalantina a San Siro risale all’1-2 del 23 marzo 2014, ai tempi della gestione Colantuono. Il bilancio personale di Gasperini parla di tre sconfitte (bruciante il 7-1 del 12 marzo 2017), due pareggi e zero vittorie, con all’attivo soltanto due reti in cinque partite. In quota prevale l’Over (1,63) sull’Under (2,15), ma negli ultimi cinque confronti tra le due squadre non sono mai state segnate più di due reti complessive.

Mourinho di un soffio – Il sesto turno di Serie A propone il primo derby stagionale, in programma domenica pomeriggio tra Lazio e Roma. Pronostico SNAI sul filo per la prima stracittadina targata Sarri-Mourinho: «1» biancoceleste a 2,65, «2» giallorosso più probabile di un soffio, a 2,60, pareggio a 3,40. In equilibrio anche i precedenti delle ultime tre stagioni, con due vittorie a testa e due pareggi, entrambi per 1-1. La «X» con un gol per parte rappresenta anche stavolta il risultato più atteso, a 6,50. A 10 si giocano sia il 2-1 che l’1-2. Immobile, il cui gol vale 2 volte la posta, è favorito su Abraham (2,75), nella sfida tra i centravanti.

Juve-bis a 1,35 – Trovato il primo, faticoso successo in casa dello Spezia, la Juventus prova a “espugnare” anche l’Allianz Stadium, nel lunch match di domenica contro la Sampdoria. La vittoria bianconera è a quota modesta, 1,35. Per la quarta volta nel loro terribile avvio di campionato, i blucerchiati si confrontano con una grande: finora hanno perso di misura con il Milan, fermato l’Inter sul pareggio e ceduto nettamente con il Napoli. Le quote concedono loro poche chance: difficile la «X», a 5,25, da impresa il «2», a 8,50.

Lo Spezia vale 6,00 – Il Milan gioca domani in casa dello Spezia, dove nella scorsa stagione trovò un inatteso stop dopo 419 giorni di imbattibilità esterna, perdendo per giunta un primato che deteneva dall’inizio del campionato. Per gli analisti SNAI scatterà la “vendetta” rossonera, visto che il «2» si gioca a 1,50. Un altro successo ligure vale 6 volte la scommessa, la «X» è a 4,50.

Mazzarri a 11 – Il capolista Napoli, finora perfetto, ha l’occasione di allungare ancora, battendo il Cagliari guidato da un ex eccellente come Mazzarri. Le difficoltà palesate dai sardi in questo primo scorcio di stagione producono un pronostico squilibrato: la sesta vittoria consecutiva del Napoli vale appena, 1,25, quota più bassa della giornata, con il pareggio a 6,25 e la vittoria del Cagliari a 11. Tra le altre, Fiorentina (2,30) avanti in casa dell’Udinese (3,00); Bologna (2,45) leggermente favorito a Empoli (2,65). Dura per la Salernitana (7,00) che fa visita al Sassuolo (1,42), equilibrio tra Genoa (2,65) e Verona (2,75). Lunedì, chiude il turno la sfida tra Venezia e Torino, con i granata avanti (2,05 contro 3,55).