Orfana di Ciro Immobile, out per almeno due settimane, la Lazio fa il suo esordio in Coppa Italia ospitando, domani pomeriggio all’Olimpico, il Bologna. Se il bilancio totale della sfida è in equilibrio, la storia cambia di molto nella competizione nazionale: in dieci confronti, solo una volta i biancocelesti hanno avuto la meglio, nei quarti del 1960. L’obiettivo di abbattere il tabù emiliano, e di agganciare i quarti, è però nelle corde della Lazio favorita, secondo gli esperti Sisal, a 1,85 contro il 4,50 del Bologna mentre si scende a 3,50 per il pareggio. I capitolini vedono il passaggio turno a 1,40 rispetto al 3,00 dei ragazzi di Thiago Motta. I tempi supplementari, come nell’ultimo incrocio di Coppa Italia nel 1989, si giocano a 3,50, una soluzione ai rigori è data invece a 6,50. La partita viaggerà sul filo dell’equilibrio visto che Under e Over sono appaiati in quota a 1,85. Non è da escludere poi un goal da fuori area, offerto a 3,00, che possa risultare determinante. Sarri potrebbe fare un po’ di turnover ma Mattia Zaccagni, in gol a 3,00, e Pedro, nel tabellino dei marcatori a 3,25, vogliono trascinare la Lazio. Anche il Bologna dovrà fare a meno del suo bomber Arnautovic e così Musa Barrow, a segno a 5,00, sarà il pericolo maggiore dei capitolini.

Travolta in campionato dal Napoli, la Juventus cerca pronto riscatto contro il Monza in Coppa Italia. I bianconeri, sconfitti dai lombardi in campionato, sono favoritissimi, per gli esperti Sisal, a 1,57 rispetto al 6,00 degli ospiti con il pareggio in quota a 4,00. Le due squadre si sono incrociate quattro volte nella competizione con due vittorie juventine e altrettanto pareggi: normale che il passaggio turno favorisca la Juventus a 1,25 contro il 4,00 del Monza. L’ipotesi che la sfida vada oltre il novantesimo si gioca a 4,00 per i supplementari e a 7,50 per i rigori. L’arbitro potrebbe chiedere aiuto al VAR, in quota a 3,00. Le sfide tra Juventus e Monza sono sempre avare di reti: ecco che un risultato esatto di 1-0, come in campionato, per i bianconeri è offerto a 6,50 mentre quello in favore dei ragazzi di Palladino pagherebbe 16 volte la posta. Federico Chiesa è a caccia del primo gol post infortunio: riuscirci con il Monza è dato a 3,00. Christian Gytkjaer, dopo aver abbattuto la Juventus in campionato, vuole ripetersi in Coppa Italia, ipotesi in quota a 5,00.

Saranno invece Atalanta e Spezia ad aprire, domani, la giornata di Coppa Italia. Bergamaschi favoriti a 1,40 contro il 7,50 degli spezzini e il 5,00 per il pareggio. Muriel e compagni, in quota a 1,18, avanti anche per il passaggio turno contro il 5,00 dei bianconeri. Atalanta e Spezia non si sono mai incrociate in Coppa Italia e l’unico successo degli ospiti è vecchio di quasi 100 anni. Non c’è aria di clean sheet al Gewiss Stadium visto che il Goal si gioca a 1,85. Tutti i protagonisti in campo dovranno fare attenzione agli interventi: un rigore si gioca a 2,75 mentre si sale fino a 3,75 per una espulsione. Rasmus Højlund è in un grande momento di forma come dimostrano i tre gol consecutivi, uno proprio allo Spezia, in campionato: un’altra marcatura ai liguri è offerta a 2,25. Gotti punta ancora una volta su M’Bala Nzola, autore finora di una stagione strepitosa come dimostrano gli 11 gol tra tutte le competizioni: il numero 19 dello Spezia che timbra il cartellino per la dodicesima volta è in quota a 4,50.

Sisal ricorda sempre che il gioco è vietato ai minori e che bisogna giocare sempre con consapevolezza e moderazione.

Articolo precedenteCapecod Lancia Charming Witches su StarVegas
Articolo successivoServizi media, D’Orazio (AGCOM): “Gioco d’azzardo, Stati Membri possono limitare libera prestazione in virtù di deroghe che ripondono a elevato livello di tutela consumatori”