Il successo è stato assegnato a Lewis Hamilton, ma SNAI conferma che il vincitore del Gp del Canada è Sebastian Vettel. Il tedesco, primo al traguardo nella gara di Montreal, è stato retrocesso in seconda posizione per la decisione dei commissari di gara, che gli hanno inflitto cinque secondi penalità per una manovra sul britannico giudicata pericolosa.

Una decisione controversa che ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi della Ferrari, per i quali – almeno quelli che avevano scommesso sulla gara – arriva però una parziale consolazione: Snai ha deciso di onorare sia la classifica ufficiale che il vincitore morale, e pagherà tutte le scommesse piazzate sulla vittoria di Vettel (dato a 4,00 a inizio weekend) oltre a quelle arrivate per Lewis Hamilton.

Un’iniziativa doverosa, spiegano dall’ufficio quote, per una gara intensa e combattuta ma con un finale deludente per i tifosi della scuderia di Maranello e della Formula 1.

Commenta su Facebook