Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) La Comunità di Madrid si impegna a modificare la normativa sugli apparecchi di puro intrattenimento, ovvero gli apparecchi da gioco che non erogano vincite in denaro. Il ministero delle attività produttive ha infatti ricevuto una richiesta in questo senso ha valutao la possibile esistenza di ostacoli alla libertà di stabilimento.

Il problema sta nel fatto che queste macchine sono soggette a un regime legale simile a quello delle macchine da gioco con un premio nella Comunità di Madrid, il che significa dover superare una precedente autorizzazione e pagare una cauzione elevata così come alti costi di installazione. Le norme saranno esaminate entro il 2018 con l’obiettivo di eliminare le garanzie richieste alle aziende tenendo conto delle loro esigenze in base alla legge sulla garanzia dell’ unità di mercato.

Commenta su Facebook