Daniele Vergini, Consigliere comunale di Forlì del Movimento Cinque Stelle ha pensato bene di intervenire sulla ‘diatriba’ tra gli operatori del gioco e gli amministratori dell’Emilia Romagna.

Vergini ha elogato l’operato del collega di Movimento, il Consigliere regionale Andrea Bertani, per aver ribadito la sua contrarietà a emendare la legge regionale nella parte in cui impone il rispetto delle distanze minime dai luoghi sensibili anche alle attività di gioco legale già autorizzate. “Se sono così inviperiti significa che hai colto nel segno. E grazie per il lavoro e l’impegno di questi 5 anni!”, commenta Vergini rivolgendosi così a una cittadina che lamenta di perdere il lavoro ” un lavoro, quello delle slot machine, che rovina sempre più famiglie italiane, se ne cerchi uno più serio…”