slot

“Chiediamo all’amministrazione della nostra città, rappresentata dalla Signora Sindaco Casini, se in materia abbia un report e se a Sulmona siano rispettate le norme di legge previste per la regolamentazione delle sale adibite al gioco d’azzardo e per gli esercenti possessori di slot machine e lotterie istantanee.

Chiediamo inoltre che tipo di deterrenti siano in atto nel nostro comune, che dovrebbe adottare un regolamento per l’esercizio delle sale da gioco e dei giochi leciti con l’obiettivo di limitare le conseguenze sociali dell’offerta dei giochi su fasce di giocatori psicologicamente più deboli, o anche se sia in programma da parte dell’amministrazione un piano di informazione e a che punto esso sia. La nostra proposta è quella di agevolare fiscalmente possessori di slot in caso di eliminazione delle macchine come già avviene in molti comuni italiani, o di premiare con incentivi economici sia l’esercente che metta al bando gli apparecchi, sia chi non abbia mai svolto questo genere di attività”.

E’ quanto chiede al primo cittadino il Meetup Cinque Stelle di Sulmona (AQ).
Commenta su Facebook