Dopo un iter piuttosto sofferto, il Movimento 5 Stelle festeggia il reddito di cittadinanza. E lo fa al Nazionale Spazio Eventi di Roma, con una convention che vede il Vicepremier e Capo politico 5 Stelle Di Maio illustrare, con soddisfazione, le misure recentemente varate dal Governo Conte. “In Italia oggi c’è chi non ha niente. Con il reddito noi affermiamo un principio che chi non ha niente avrà almeno 780 euro”, ha esordito il leader pentastellato.

“Credo che sia una rivoluzione, se è vero o non è vero che andiamo verso un periodo di crisi economica”, “noi faremo esattamente” il contrario di quanto è stato fatto in passato, “metteremo in sicurezza le fasce più deboli”, ha proseguito.

Di Maio illustra poi le modalità di attivazione del reddito di cittadinanza: “Tutta la procedura potrà essere online, altrimenti puoi andare in uno sportello di poste e avviare lì la procedura”. E spiega che “le card” per il reddito di cittadinanza “sono pronte, saranno quelle che andranno a ricevere i destinatari del reddito agli sportelli delle Poste. E’ una normale Postepay, non vogliamo discriminare nessuno”, e la card “non permetterà spese per il gioco d’azzardo”.

Presente anche il Premier Giuseppe Conte: “Mi sono presentato come avvocato del popolo, ora sarò il garante di questo patto sociale, del reddito di cittadinanza che è pilastro di questo patto e io quale garante vigilerò affinché non sia deturpato da abusi”, garantisce il Presidente del Consiglio

Commenta su Facebook